Forte Cacciari

Forte,Cacciari. Un vero anticonformista ,secondo cui il problema è un altro. “E’ indecente che un giovane esca dalla maturità sapendo, magari malamente, chi è Manzoni,chi è Platone e non chi è Gesù cristo”. Di conseguenza l’ora di religione deve divenire materia di studio obbligatoria. Altro che proteste insensate di laicisti sinistramente illuminati da un “bieco illuminismo”, come dicono all’unisono i vescovi. Forte Cacciari quando aggiunge -ne do una libera interpretazione- non mi venite a sfruculiare i coglioni con la trita storia dell’insegnamento della storia delle religioni. “Non ha nessun senso insegnare storia delle religioni”. Forte Cacciari, quando conclude con :” E’ necessario almeno sapere cosa dicono le grandi tradizioni monoteistiche”. Tanto per avvolgere con obiettiva probità intellettuale la sua convinzione intorno alla necessità di modificare il Concordato rendendo obbligatorio l’insegnamento della religione. Forte Cacciari, ma non particolarmente abile, nel sostenere le gerarchie con  il suo sapere in un modo meno banale, più raffinato rispetto alla cruda Binetti che si appella , a testa alta, a quanto scritto dal Prefetto della Congregazione per la dottrina della fede nel 2002. Forte Cacciari ,infine, quando con sana temerarietà avanza una critica alla Chiesa che “dovrebbe liberarsi delle sue paure per battersi perché nella scuola pubblica venga insegnata la religione da docenti come gli altri”. Non solo da preti insomma.O ,come accade adesso, da personale insegnante da loro indicato. Poi aggiunge :”chi vuole che vada ad insegnare religione se non una persona motivata a questo tipo di studi?”. Facile rispondere. Chi può essere più motivato e credibile in senso forte  di un sacerdote,o comunque di un laico che,parimenti, ha scelto di mettere la sua intera esistenza umana al servizio della religione? Naturalmente Cacciari, da par suo, potrebbe obiettare che anche un sacerdote,o chi per lui, può essere incompetente.Capace altresì di amare Cristo con tutti i santi, ma non d’insegnare ad altri ad amarlo. Poiché la religione e il suo insegnamento in ciò consistono. Nevvero? Dato che, appunto, non stiamo parlando di storia o di cultura delle religioni. Poiché altrimenti anche Piergiorgio Odifreddi sarebbe pienamente legittimato e , sospetto, anche interessato, ad un tal tipo d’insegnamento. Intanto dal PD non viene un sospiro. Non stormisce foglia che Vaticano non voglia? Non lo voglio ancora del tutto credere. Penso piuttosto che l’attacco all’illuminismo operato da Santa Romana Chiesa con logica da Sant’Uffizio, risulti alquanto imbarazzante per quanti nel PD pensano di dover ancora liberarsi definitivamente del giacobinismo . Qualcuno lo ritiene un danno collaterale prodotto dall’illuminismo.Da qui l’imbarazzo. Altri lo collocano invece pienamente dentro l’età dei lumi: suo figlio legittimo. Da qui l’idea di venir via  non solo dall’orrorifico novecento, ma anche dalla(sanguinosa e terroristica) rivoluzione del 1789 per approdare alfine ,con coraggioso balzo all’indietro, a quella democratica del 1776. Affondano qui le nuove radici storiche, e culturali del partito nuovo? Beh, allora sarebbe utile un confronto un pochino stringente sulla storia della rivoluzione americana. Tanto per sapere in quanti piedi d’acqua siamo. O per meglio dire :siete.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: