Candidati offresi.

Dopo due giorni leggo i giornali. Incombono i candidati. A destra la situazione non è chiara. Come sospettavo sembra che la questione UDC-Galetti non sia ancora chiusa. I toni di Casini avversi al PD già lo facevano intendere. Così come la presa di distanza di Guazza dal Mazzuca. Con tutto il rispetto che si deve alla persona: un vuoto a perdere, quest’ultimo. Si attendono eventuali ,ulteriori sviluppi. Nello schieramento di centrosinistra , quindi PD e poco più, la situazione si presenta effervescente. Non si sa quando si vota, tuttavia i candidati non mancano. Dalle parti di via Rivani (che mi dicono esser la sede del partito nuovo) si respira adrenalina nell’aria. Abbiamo chi : “Sono stato chiaro nella mia disponibilità”, dato che non ci si può sottrarre nel momento del bisogno, dunque “sento che devo pormi a disposizione”. Ci si pone. Bene. E uno… Poi c’è il Cev: “ il soldato CEV c’è sempre”.Una sicurezza col buono e il cattivo tempo. Infatti : “ chi fa gioco di squadra deve essere pronto per ogni ruolo, anche di Capitano”. Mi sembra un concetto chiaro. In più s’aggiunge l’endoserment di Morandi. E due…. C’è invece chi per non smentire il suo “largo ai giovani” si dispone, a piè fermo, ad “aspettare le decisioni del partito”, non senza avvertire che “non sono e non mi sento candidato”. E qui è giocoforza aprire una parentesi interpretativa perché questa frase è addirittura un capolavoro di sapienza tattica. Vuol dire più o meno questo: Nel gergo del vecchio partito ci s’attende insomma un’investitura con tutti i crismi, ritenendo di esser un bel passo avanti rispetto a tutti gli altri costretti, poverelli, a porsi e proporsi. E tre…. Infine fa capolino la società civile col professore dell’università (nientemeno) che avendo contratto “un debito con la città” (come , quando?) è , adesso, smanioso di pagarlo con la sua candidatura. E qui le cose non mi tornano del tutto. Si pretende di pagare un debito ottenendo un ulteriore e vasto credito. Boh. Finanza creativa? E quattro….
Eh sì siamo fortunati noi bolognesi. Nella difficoltà non mancano mai coloro che giungono in soccorso , pronti a dare un contributo, una mano, a porsi al servizio, o a addirittura a pagare un debito. Ciò è bello e generoso assai. Confortante persino. E’ infatti nella crisi che si vedono all’opera i talenti. A latere c’è il senatore Vitali che , come si diceva una volta a Bologna e dintorni, sembra essersi rimpinzato di carne di leone. E, nella direzione del PD, si sofferma a ruggire che la crisi viene dal lontano 1999. La qual cosa peraltro è arcivera. Chapeau! Solo che ciò comporterebbe mettere finalmente in conto anche le proprie responsabilità personali. Comincio io ,con l’ammettere che mi mancò la forza e il cuore di ripulire la baracca con il lanciafiamme.

Annunci

8 Risposte to “Candidati offresi.”

  1. Maurizio Cecconi Says:

    Mi piace l’ironia e il sarcasmo e la sciabolata finale inaspettata.

  2. maurozani Says:

    Son contento che ti piaccia , solo che manca un PS. Cerco di recuperarlo!

  3. Maurizio Cecconi Says:

    Cancelli pure questo articolo duplicato e non si preoccupi del mio inutile commento. Ci tenevo solo a farle sapere che la leggo e trovo i suoi articoli di spessore, con pensieri articolati con garbo e con velata malinconia. L’altra notte, a causa dell’insonnia, ho letto gli ultimi tre mesi del blog e ho pensato: “Ehi, Maurizio! Non ti dispiacerebbe proprio bere un bicchiere di vino con lui!”.

  4. Gazzotti Says:

    abbiamo una bella squadra di patate ma niente tartufi insomma …… non è che ne hai nascosto qualcuo in via barberia ?

  5. maurozani Says:

    bere un bicchier di vino? Si può fare…

  6. maurozani Says:

    Spiacente non c’erano tartufi in via Barberia o forse qualcuno c’era ma se l’è mangiato il cane.

  7. lucagrasselli Says:

    Gent.mo Zani, nelle scarse occasioni in cui mi era capitato di ascoltarLa mi ero fatto un’idea cattivuccia di Lei. Forse anche per via di pregiudizi miei. Del resto ne è passato di tempo e ho mangiato anch’io qualche bistecca (e ingoiato qualche rospo). Da quando scorro questo blog devo fare ammenda, non foss’altro per via dello stile. Chapeau.

  8. maurozani Says:

    Più che comprensibile , oltre che lecito, farsi un’idea cattivuccia del sottoscritto. Malmostoso, con alti e bassi:adrenalinico o depresso. Incazzato francamente troppo spesso. Tante volte supponente per puro esisbizionismo. Ombroso come un cavallo. Insomma un tipaccio. Poi credo ci sia anche un altro lato..ma non sta a me illuminarlo… Certo l’impatto è quel che è…
    PS.1) aggiungo solo che cerco di esser onesto quando scrivo, seppur ancora con qualche ritrosia diplomatica.
    PS.2) ecco che mi sono appena compiaciuto di ..me stesso! vabbè ..lasciamo stare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: