L’ora è adesso.

Adesso tocca ai cittadini assumere responsabilità sul futuro di Bologna.

Cittadine e cittadini, che avete seguito con interesse il percorso della Coalizione Civica Bologna, è giunta l’ora di rompere gli indugi!
Al di là di ogni giustificata critica nei confronti di un processo difficile, faticoso, adesso voi potete fare la differenza, anche rimettendo in carreggiata un percorso non sempre lineare.
Il 28 febbraio la Coalizione Civica Bologna sceglierà il proprio candidato sindaco con una votazione democratica aperta a tutti i sottoscrittori dell’appello del 1° luglio (si potrà sottoscrivere anche al momento del voto) residenti nel territorio della Città Metropolitana.
Senza nulla togliere alle qualità personali di altri , Paola Ziccone è per noi la persona più adatta a rappresentare il progetto civico della Coalizione, che vede nella lista civica un passaggio indispensabile per una futura risalita alla politica; ad una politica degna di questo nome, capace di riscattarsi dalla sua attuale miseria; strumento per il perseguimento di ideali e valori nei quali la libertà, per esser davvero tale, non si separa mai dalla giustizia sociale e dalla solidarietà.
A Bologna di questo c’è bisogno per aprire una nuova prospettiva di governo radicalmente alternativa all’attuale deprimente andazzo nel quale la politica e l’amministrazione , seguono, come intendenza subalterna, a capo chino ciò che viene deciso da altri e diversi poteri non elettivi.
Della Coalizione Civica Paola incarna l’autonomia, la lontananza dagli schemi esausti della politica politicante, la vicinanza alle persone in carne ed ossa, al fardello spesso pesante della loro vita quotidiana, assieme alla volontà di cambiare in profondità l’attuale sistema di governo della città, senza strizzare l’occhio al PD , oggi e in futuro.
Non a caso una candidata che ha già detto no ad ogni accordo col partito che governa la città.
Una persona , capace di andare oltre l’ormai ristretto orizzonte di una sinistra chiusa in sé stessa , gelosa fino al settarismo della propria piccola e ormai inutile identità.
Non è più il tempo di testimoniare ma di battersi per vincere.
Non è più il tempo di raccogliere un gruzzolo di voti da far pesare a futuri tavoli di contrattazione.
Solo un’alternativa davvero civica, che noi vediamo come una sorta dei rivoluzione democratica, potrà riportare Bologna all’altezza delle sue migliori tradizioni.
Senza nostalgie ma anche senza rinunce a pensare in grande. Per una rinascita di Bologna.
A tal fine serve l’aiuto concreto e deciso di tutti. Serve uno sforzo comune perchè Paola possa risultare vincitrice nella votazione del 28 febbraio e, quindi, per farne la candidata sindaco per la Coalizione Civica Bologna alle prossime elezioni.
Aspettiamo ciascuno di voi ai seggi, il prossimo 28 febbraio in sei seggi in città (uno in ogni quartiere), nonché nei seggi di Casalecchio e San Lazzaro. L’ubicazione esatta dei seggi si può reperire sul sito http://www.coalizionecivica.it.

Mauro Zani
Mario Bovina.

Annunci

Una Risposta to “L’ora è adesso.”

  1. luigi Says:

    Per voi, firmatari dell’appello,Paola rappresenta la Civicità , io mi ritengo Civico , ed essendo iscitto a CC , ritengo che Martelloni sia portatore sano di CIVISMO . E lo sostengo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: