SCUSE.

Chiedo scusa a ben 16 persone che hanno commentato vari post e che ho visto solo ora.
Ovviamente approvandoli con un ritardo che sarà parso maleducato.
Non era mia intenzione.
Cercherò di evitare in futuro questo genere di distrazioni.

Annunci

4 Risposte to “SCUSE.”

  1. dbuzzetti Says:

    Salvini proprio non capisce. È caduto nella provocazione di Macron che così può gestire l’incontro con la Libia da solo e come meglio crede. Chi difenderà allora gli interessi dell’Eni in quel paese?

  2. Massimo di mascio Says:

    Siamo passati dal
    “Io sono di sinistra e…”
    Al
    “Io sono di sinistra ma…”
    Questo è un governo ( e gli ultimi fatti di Roma lo provano) di democristiani e fascisti.
    Questo governo farà qualche azione che piace alla gente tipo immigrazione e niente altro. La bomba uscita dall’euro è già stata disinnescata da loro stessi. Così come la fornero e il reddito di cittadinanza.
    La flat tax gliela fanno (per fortuna) rimangiare.
    Resta il fatto che la sinistra ormai si limita a prendere atto di quello che c’.
    Ora, tra un anno si vota per le europee, che è il vero campo di gioco, per evitare la disgregazione, le piccole patrie.
    A leggere la spaccatura in germania tra cdu e csu, potrebbe essere che alla disgregazione ci si arrivi di corsa.
    Leggo di Varoufakis e del suo movimento europeo diem25.
    Lo prendo in considerazione sapendo che al massimo la nostra sinistra farà una listarella elettorale tre mesi prima delle europee.
    Oggi sono tre anni dal glorioso e disperato giugno greco, soli contro tutti.
    Dopo tre anni la scena è dei salvini, orban, brexit, austriaci e ora anche tedeschi, tutti che tirano dalla parte opposta.
    Non varrebbe la pena sentire cosa ha da dire Varoufakis? In fondo è stato, dal nostro lato, l’unico con una visione.
    O, come molti che a sinistra hanno votato ai 5s o si sono astenuti, mantengono ancora su questo governo un giudizio sospeso se non acquiescente?
    Grazie Mauro se volessi dare risposta.

  3. dbuzzetti Says:

    Io ho già deciso. Alle europee voterò DiEM25. Già si è visto alle precedenti europee che il progetto di coinvolgere i 5Stelle nella lista Tsipras non funzionò. E quando loro andarono ad Atene al tempo del referendum, i Greci non li hanno nemmeno ricevuti. Avevano già capito tutto.

  4. maurozani Says:

    Massimo, non escludo di votare DIEM25. anche se sarebbe meglio una sigla più “agreable”, insomma più abbordabile dal popolo dei cittadini europei. Comunque ne riparleremo più avanti. Anche in rapporto alla situazione italiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: